24 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Martedì 24 marzo alle 17, in contemporanea in 24 città italiane, raduni spontanei davanti alle prefetture per "invocare" il reato di Omicidio stradale A Firenze anche le associazioni Lorenzo Guarnieri, Gabriele Borgogni e ASAPS

23-03-2015 20:07 - News Generiche
Martedì prossimo 24 marzo alle ore 17, in contemporanea in 24 città italiane, si terranno di fronte alle Prefetture raduni spontanei di cittadini per "chiedere ancora una volta l´istituzione del reato di "Omicidio Stradale" al Parlamento, al Governo e al Presidente della Repubblica.
La manifestazione si è resa necessaria dopo l´ennesima sentenza ingiusta della Corte di Cassazione che ha annullato la condanna a 21 anni, comminata in primo grado e confermata in secondo grado, all´uomo che nel 2010 uccise quattro ragazzi francesi, guidando volontariamente per 30 km contromano in autostrada e in stato di ubriachezza.
Questa manifestazione nazionale ha come obiettivo quello di creare un senso di urgenza al Parlamento e al Governo e all´opinione pubblica sul tema delle vittime della strada, ripetutamente offese da sentenze ingiuste che rinnovano il dolore dei familiari.
Non è più accettabile, dopo tanti anni, tante promesse, tante inutili parole, che non sia stato ancora istituito il reato di omicidio stradale e che, a causa di ciò, continuino ad rimanere costantemente impunite le migliaia di delitti, come quello dei quattro ragazzi francesi, che ogni anno avvengono puntualmente nel nostro paese.
Per altro la tragedia di Monza causata domenica da un pirata della strada ripropone drammaticamente il problema. Le Associazioni Gabriele Borgogni, Lorenzo Guarnieri e ASAPS Ass. Sostenitori e Amici della Polizia Stradale - promotrici insieme al Comune di Firenze della raccolta firme per la proposta di legge popolare per l´istituzione del reato di omicidio stradale che ha raggiunto 80.000 firme (www.omicidiostradale.it)- parteciperanno a Firenze a questa bella iniziativa ideata da Marina Fontana, familiare di vittima della strada di Palermo.
L´evento è ovviamente aperto a tutti coloro che vogliono sostenere questa richiesta di giustizia, dedicando un´ora del proprio tempo per chiedere subito un cambiamento del codice penale che possa, finalmente, dare pene certe e congrue a chi uccide guidando in modo irresponsabile.
Ass. Lorenzo Guarnieri, Ass. Gabriele Borgogni, ASAPS
________________________________________
Cresce la spinta sulla richiesta dell´Omicidio stradale. (ASAPS)


Fonte: A.S.A.P.S.
eventi
main sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VIDEO DELLA SETTIMANA
Collegati a Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account